Skip to «China Forum» per il Dialogo di Civiltà Full Site Menu Skip to main content
11 dicembre, 2018

Crisi ecologica globale: prospettiva cinese e visione occidentale

Crisi ecologica globale: prospettiva cinese e visione occidentale Video Player

Showing the Global Ecological Crisis: Chinese and Western Perspectives Video

Il rapido ritmo delle trasformazioni industriali e tecnologiche ha prodotto una significativa crisi ecologica globale. Nei decenni a venire, i cambiamenti climatici e la scarsità di risorse probabilmente porranno altre sfide che la comunità mondiale dovrà affrontare, e che certamente riguarderanno lo sviluppo economico e sociale, la salute pubblica, la pace e la sicurezza, i rifugiati e le migrazioni. Papa Francesco e il presidente Xi Jinping sono tra i leader mondiali che hanno parlato dell'importanza di approcci internazionali coordinati per affrontare queste sfide.

Gli approcci occidentali e cinesi ai cambiamenti climatici e ad altre dimensioni della crisi ecologica globale sono diversi o simili? In che modo il dialogo civile può promuovere interessi condivisi e un'agenda comune intorno alle sfide ambientali? Thomas L. Friedman e Wang Jisi hanno discusso queste domande con Paul Elie della Georgetown University.

Thomas L. Friedman è un editorialista del New York Times e autore di best-seller.

Wang Jisi è un professore all'Università di Pechino e un noto studioso di relazioni internazionali.

Paul Elie è senior fellow presso il Berkley Center for Religion, Peace, and World Affairs di Georgetown, scrittore e critico letterario.